Showroom

Via Ferrarese 41
44042 Cento (FE) - Italia
P.I. 01024450387

Contatti

Tel. +39 051 6836036
Fax. +39 051 6831164
info@isofin.it

Portoni e Sicurezza

Vivere in sicurezza, ora più che mai, è diventata una esigenza indispensabile per ogni cittadino, ogni famiglia, ogni comunità, ed è vero che, pur rifiutando ogni tipo di violenza, si è costretti a difendersi da possibili attacchi, furti, scassi, rapine ed intrusioni.

Grate blindate, persiane blindate e porte blindate sono le protezioni passive che offre ISOFIN: prodotti con accorgimenti e brevetti europei unici nel settore.

I nostri fornitori eseguono e controllano tutte le fasi della produzione, dalla lavorazione dell’acciaio a quella dell’assemblaggio e della verniciatura per la massima qualità del prodotto finito.

Classe 2, 3, 4, 5…: scegliete il sistema di sicurezza adatto alle vostre esigenze e il modello che vi piace di più.
Venite a visionare i prodotti e lasciatevi consigliare da noi…

Alcuni suggerimenti per la scelta della protezione passiva?

Perchè scegliere una porta blindata?

Scegliere una porta blindata è il primo passo per difendere i propri spazi.
Le porte blindate sono progettate e costruite secondo la normativa europea UNI EN 1627-1628-1629- 1630 e sono la prima difesa contro i tentativi di effrazione.
La norma dà precisi parametri per definire i livelli di protezione garantiti, identificati come “classe”: Classe 3, Classe 4, Classe 5 che corrispondono a livelli crescenti di sicurezza.

Per scegliere il modello che più fa per voi, tenete conto del livello di sicurezza di cui avete bisogno, quindi se vivete in una villa, una casa bifamiliare, un condominio….
Pensate poi al risparmio energetico, ovvero quanto serve che la vostra porta riesca a ridurre la dispersione del calore, e all’isolamento acustico. Una porta interna ad un giro
scale richiederà meno resistenza in fatto di dispersione del calore, ma un maggior isolamento acustico rispetto ad una porta che dà direttamente all’esterno.

Qual è la differenza tra porte blindate a chiusura meccanica e a chiusura motorizzata?

La chiusura meccanica è la tradizionale modalità: per aprire e chiudere la porta i chiavistelli sono attivati dalla rotazione della chiave.
La chiusura motorizzata si attiva accostando il battente al telaio: in automatico i catenacci scattano mettendo in sicurezza la porta. Utilizzano questa modalità i modelli di porte elettroniche.

Come sono attribuite le classi di sicurezza delle porte blindate?

Per poter assegnare la corretta Classe antieffrazione le porte blindate vengono sottoposte alle severe valutazioni e prove tecniche dei laboratori dell’Istituto Giordano: un prototipo
per ogni linea di prodotto. Superata la prova, ogni porta della stessa linea viene prodotta replicando le caratteristiche tecniche e rispettando le tolleranze dimensionali previste dalla normativa.

Cos’è la serratura con cilindro antieffrazione a movimento continuo?

Il cilindro europeo ha un movimento continuo sino a fine corsa. I catenacci non fuoriescono dalla serratura, ma sono distribuiti lungo la barra e protetti dalla struttura dell’anta. Ogni chiavistello è indipendente.

Cosa sono ||defender|| e ||SicurBlok||?

Il DEFENDER protegge il cilindro e, grazie alla sua forma particolare, non ne consente la rotazione.

Il “SICURBLOK” è un limitatore di apertura che può essere azionato per consentire di aprire l’anta solo di pochi centimetri.

Cosa significa “chiave a profilo protetto”?

Il produttore non produce le serrature che utilizza, ma ha un rapporto di esclusiva con il Fornitore che garantisce la produzione delle chiavi con barre sagomate esclusivamente per lui. Sul mercato non si possono quindi trovare chiavi neutre (matrici) con lo stesso profilo.

Dove si possono duplicare le chiavi delle porte blindate?

Avete due opzioni:
Contattare direttamente l’azienda (e-mail/telefono);
Duplicarle tramite ISOFIN;

Quali chiavi posso duplicare in Azienda?

Le chiavi per il cilindro di sicurezza, mentre le chiavi a doppia mappa possono essere duplicate nei normali centri di duplicazione chiavi.

Quali informazioni devo trasmettere per richiedere la duplicazione delle chiavi?

Per la duplicazione è necessario trasmettere all’Azienda:
– fotocopia della CODE CARD che accompagna ogni porta
– trascrizione del CODICE (numero stampato sulla CODE CARD)
– specifica della chiave da duplicare: a seconda del modello di porta installato le chiavi duplicabili sono
chiave metallo     chiave rossa
chiave blu            chiave nera
chiave gialla
– quantitativo delle chiavi da riprodurre

Oltre alla copia della CODE CARD ed alla descrizione della mia richiesta, quali documenti devo inviare?

Per poter evadere l’ordine, è necessario inviare:
– fotocopia del documento d’identità (in corso di validità) del proprietario della porta
– fotocopia del codice fiscale
– recapito telefonico
– indirizzo di spedizione

Posso avere un preventivo prima di richiedere la duplicazione delle chiavi?

Con le indicazioni per la duplicazione invieremo un preventivo dettagliato comprensivo delle spese di spedizione.

Ho perso la code card: posso comunque richiedere la duplicazione delle chiavi?

Per garantire la sicurezza dei Clienti, in mancanza della CODE CARD non è possibile duplicare le chiavi, ma è consigliabile cambiare il cilindro.

Quali sono le modalità di pagamento, spedizione e i tempi di consegna delle chiavi?

Dalla conferma del preventivo, l’ordine viene normalmente evaso in una settimana.
Il pagamento è anticipato.
Le chiavi sono ritirabili direttamente presso ISOFIN.

Vuoi maggiori informazioni? Contattaci, il Team di Isofin sarà lieto di aiutarti!

13 + 1 =